Ma Nishtana – le quattro domande

In questa unità scopriremo la parte delle Quattro domande della Haggadà. Conosceremo gli esempi che compaiono nel testo e scopriremo quanto sia importante fare domande la sera del Seder.

Unità Età : 6-8, 9-11

fonte

In che cosa è diversa questa notte da tutte le altre notti?

מַה נִּשְׁתַּנָּה הַלַּיְלָה הַזֶּה מִכָּל הַלֵּילוֹת

Tutte le altre sere, mangiamo chametz e matzà. Ma stanotte, soltanto matzà

שֶׁבְּכָל הַלֵּילוֹת אָנוּ אוֹכְלִין חָמֵץ וּמַצָּה, הַלַּיְלָה הַזֶּה כֻּלּוֹ מַצָּה

Tutte le altre sere, mangiamo ogni tipo di verdure. Ma questa sera, (soltanto) erbe amare

שֶׁבְּכָל הַלֵּילוֹת אָנוּ אוֹכְלִין שְׁאָר יְרָקוֹת, הַלַּיְלָה הַזֶּה (כֻּלּוֹ) מָרוֹר

Tutte le altre sere, non intingiamo il cibo nemmeno una volta. Ma questa sera, intingiamo due volte

שֶׁבְּכָל הַלֵּילוֹת אֵין אָנוּ מַטְבִּילִין אֲפִילוּ פַּעַם אֶחָת, הַלַּיְלָה הַזֶּה שְׁתֵּי פְּעָמִים

Tutte le altre sere, mangiamo seduti o adagiati. Ma questa sera, ci adagiamo tutti.

Dalla Haggadà di Pessach

שֶׁבְּכָל הַלֵּילוֹת אָנוּ אוֹכְלִין בֵּין יוֹשְׁבִין וּבֵין מְסֻבִּין, הַלַּיְלָה הַזֶּה כֻּלָּנוּ מְסֻבִּין

ndamentali per la programmazione

domande essenziali

  •  In che modo i simboli vengono usati nelle celebrazioni e nelle festività?
  •  Perché le festività, i rituali, le usanze sono importanti per me, per la mia famiglia e per la mia comunità?

domande di contenuto collegate alle domande essenziali

  • In che modo i significati simbolici delle usanze e dei cibi del Seder ci aiutano a pensare al significato della festività?
  • Che ruolo svolgono le domande nell’educazione?

background per l’insegnante

Nella sezione delle Quattro domande della Haggadà si parla di cibi e usanze che sono peculiari del Seder e che vengono usati per sottolineare le domande essenziali della sera: in che modo questa sera è diversa da tutte le altre sere? Le differenze hanno...

leggi ancora

Nella sezione delle Quattro domande della Haggadà si parla di cibi e usanze che sono peculiari del Seder e che vengono usati per sottolineare le domande essenziali della sera: in che modo questa sera è diversa da tutte le altre sere? Le differenze hanno lo scopo di ispirare la curiosità e di incitare i partecipanti a fare domande sul significato di questi cambiamenti. Dopo aver chiesto le Quattro domande, i partecipanti al Seder iniziano a raccontare la storia dell’uscita dall’Egitto.

Le Quattro domande riguardano le differenze principali che vediamo al Seder: mangiare la matzà, mangiare le erbe amare, intingere il cibo e adagiarsi. In molte famiglie, le quattro domande vengono cantate dai bambini.

apertura opzionale
per approfondire e discutere
suggerimenti per attività
per approfondire ulteriormente
  • Apporta un cambiamento nella routine della classe: Cambia l’ordine incui gli studenti si siedono in classe, porta dei fiori o inizia la lezione in modo insaspettato. Ad esempio, potresti rivolgerti agli studenti cantando invece che parlando o chiedere loro di saltare su e giù. Parla di come hanno reagito al cambiamento.
  • Fai domande: Metti un oggetto sul tavolo. Dividi in gruppi gli studenti e chiedi loro di fare domande che potrebbero aiutarli a scoprire qualcosa sugli oggetti. Chiedi loro di fare quante più domande possibile. Puoi aiutarli suggerendo loro parole- domanda: che cosa, come, dove, quale e così via. Poi, chiedi a ogni gruppo a turno di leggere a voce alta le proprie domande, senza ripetere le domande già chieste.
  • Dopo ognuna di queste attività, discutete: in che modo le domande ci aiutano a comprendere le cose?
  • Ascoltate l’Quattro domande cantata con una melodia tradizionale.
  1. L’obiettivo della Haggadà è raccontare la storia dell’Uscita dall’Egitto. Perché pensi che I saggi che hanno redatto la Haggadà abbiano scelto di non iniziare la storia dell’uscita dall’Egitto? Perchè hanno preferito di iniziare facendo domande?
  2. Al Seder, siamo incoraggiati a fare domande. Secondo te, in che modo fare domande ci aiuta? Pensa alle domande che facciamo agli altri e a quelle che facciamo a noi stessi.
  3. Perché pensi che ci faciamo domande su queste  Quattro cose in particolare?
  4.  Che cos’altro vorresti chiedere sul Seder? Che altre domande hai su Pessach?
  • Cambiamenti della sera del Seder: Ci sono altre cose che  facciamo in modo diverso la sera del Seder rispetto alle altre sere. Inventate altre domande da aggiungere alle Quattro Domande tradizionali, usando lo stesso format (“Tutte le altre sere… Ma, stanotte…”). Suggerisci agli studenti di cantare le domande aggiunte ai loro Sedarim in famiglia.
  • Pensa a altre cose che potrebbero essere fatte diversamente la sera del Seder per poter raccontare la sotria dell’uscita dall’Egitto in un modo diverso e creativo.
  • Attribuzione di un significato alle parole: insieme agli studenti, pensa a modi di presentare le Quattro domande al Seder. Ad esempio, potresti recitare ogni azione descritta nelle Quattro domande o indicare gli oggetti relativi (matzà, acqua salata, cuscino e così via) mentre canti le parole relative.
  • “La persona timida non impara” (Etica dei Padri 2, 5). La sera del seder, impariamo riconoscendo che non capiamo. Perché i Saggi dicono che una persona che è timida fa fatica a imparare? Pensa a modi di affrontare questo sentimento.
  • Puoi trovare idee diverse su come fare domande al Seder nell’ sito web Levana (in ebraico) 
  • Studio dell’ebraico: puoi imparare le diverse parole interrogative in ebraico.
  • Anche la sezione Quattro bambini della Haggadà si basa sulle domande. In quella sezione, si dà a ogni bambino una risposta unica a seconda del suo punto di vista, delle sue capacità e delle sue caratteristiche.
  • In che cosa è diversa questa notte? Isolamento, insieme! Questo video, prodotto dal Benè  Akivà mondiale, mostra membri e leader del movimento giovanile di tutto il mondo che cantano le Quattro Domande durante l’epidemia del Coronavirus.